DUM.BO

Il laboratorio cercherà di stimolare e coinvolgere in modo partecipativo alunni ed insegnanti (arte, lettere, grafica) alla realizzazione di un progetto espositivo passando per le varie fasi che lo contraddistinguono, sia dal punto di vista concettuale che tecnico:

  • realizzazione delle opere,

  • scritti critici e curatela,

  • documentazione fotografica e grafica locandina/invito,

  • ufficio stampa, comunicazione e allestimento.

Si lavorerà sull'idea del ritratto, dove colui che dipinge/disegna osserva e dialoga con il soggetto che ritrae e colui che è ritratto osserva e dialoga con il pittore scrivendone. Da ciò deriverà quindi un doppio ritratto, uno pittorico ed uno letterario, che nascono da un reciproco scrutarsi, guardarsi, conoscersi, attraverso la pittura e attraverso la scrittura.
Il giorno dedicato al laboratorio, consisterà poi nel realizzare un paesaggio ideale fatto dei ritratti di tutti i partecipanti su un unico grande supporto, rafforzando l'idea del rapporto tra l'uomo e l'ambiente in cui vive, dove l'uno e l'altro si influenzano reciprocamente.

Tema 2: Guardarsi senza retrarsi (Angelo Bellobono - Pittura)

Tutte le immagini contenute in questo sito sono di proprietà del Liceo Arcangeli
o dei rispettivi autori e non possono essere utilizzate senza autorizzazione.

© 2017 Liceo Arcangeli.