DUM.BO

GIAN LUCA BECCARI

Gian Luca Beccari si occupa di videoarte.

La sua produzione ha origine nell’epoca analogica, quella dell’arte manuale, delle foto e delle riprese con la pellicola e approda all’era digitale, quella che utilizza la tecnologia come strumento di analisi e mezzo di espressione.

Beccari, portavoce dell’estetica della comunicazione di massa e della filosofia mistica applicata, si concentra sul rapporto tra corpo e tecnologia, uomo e macchina, sinapsi e magneti, carne e metallo.

Alla base del suo lavoro c’è uno studio approfondito sia a livello di tecnica (computer, sensori, strumenti digitali…) che di contenuti (dalla filosofia, alla religione, dalla mitologia ai classici).